AGC Glass Europe annuncia una nuova gamma di vetri a basse emissioni di carbonio


Per contribuire a un mondo sostenibile, AGC Glass Europe è impegnata a sviluppare prodotti che promuovano lo sviluppo sostenibile e a ridurre l'impatto ambientale dei suoi processi produttivi. Oggi il Gruppo compie un ulteriore passo avanti nel suo approccio alla sostenibilità, annunciando una nuova gamma di vetri con un’impronta di carbonio significativamente ridotta, che sarà lanciata entro la fine del 2022. I dettagli saranno forniti in occasione di una conferenza stampa che si terrà a glasstec 2022, a Düsseldorf, nel mese di settembre.

Come parte della sua roadmap verso la neutralità del carbonio, AGC si sta concentrando sul passaggio a nuove tecnologie chiave, materie prime sostenibili, energie alternative e un maggiore riciclaggio del vetro per evitare le emissioni correlate ai processi e quelle indirette. In seguito a collaudi avanzati e prove di produzione con esito positivo, l'azienda produrrà una nuova gamma di vetri a basse emissioni di carbonio, con la possibilità di consegnare i primi ordini entro la fine del 2022. 

La roadmap di AGC verso la neutralità del carbonio 

AGC ha già annunciato il suo impegno per la neutralità carbonica entro il 2050, con l'obiettivo intermedio di ridurre le emissioni dirette e indirette di CO2 del 30% entro il 2030*. La roadmap per raggiungere questo obiettivo, oltre a ridurre le emissioni indirette di CO2, comprende molti interventi per i prossimi anni, basati su un approccio integrato – dalla ricerca e sviluppo all’approvvigionamento e produzione, passando per l'intera catena di fornitura e  trasporto, chiudendo il ciclo in base all'approccio Cradle to Cradle. 

“Raggiungere la neutralità del carbonio richiede una trasformazione olistica della nostra produzione di vetro”, afferma Davide Cappellino, Presidente di AGC Architectural Glass Europe & Americas Company. "Questo va dall'approvvigionamento e uso di materie prime sostenibili, all’aumento del contenuto di rottame, al modo in cui il vetro viene fuso utilizzando nuove tecnologie, energie alternative e una quota crescente di energia elettrica rinnovabile – senza trascurare la progettazione e l'uso dei nostri prodotti per ottimizzare i benefici per il clima che questi apportano durante il loro ciclo di vita.”

Prima gamma di vetri a basse emissioni di carbonio

L’attuazione di misure combinate in diversi forni recentemente potenziati ha permesso di ridurre le emissioni di carbonio di parte della produzione del Gruppo. “Sono molto orgoglioso di annunciare che, con i nostri continui progressi nella decarbonizzazione, AGC lancerà la sua prima gamma di vetri a basse emissioni di carbonio entro la fine del 2022”, afferma Cappellino. “Questo rappresenta una pietra miliare nella nostra roadmap in termini di neutralità del carbonio.” 

* Emissioni scope 1, 2 e 3 rispetto al 2019.
Per maggiori informazioni: https://www.agc.com/en/news/pdf/20220610e.pdf


Contesto: impegno di AGC per l'edilizia sostenibile 

Da molti anni AGC Glass Europe ha dedicato il 50% del proprio budget R&S alla ricerca di prodotti e soluzioni sostenibili che si traducano in un’impronta ambientale positiva per il clima in futuro. A tal fine, AGC valuta la sostenibilità della sua vasta gamma di prodotti utilizzando un approccio olistico basato su tre pilastri con una comprovata esperienza: 

  1. Dichiarazioni ambientali sui prodotti (EPD) e valutazioni del ciclo di vita: il percorso EPD di AGC Glass Europe è iniziato nel 2009 con la pubblicazione della prima EPD per il vetro float. Oggi, la maggior parte dei prodotti AGC sono coperti da EPD.
  2. Le emissioni di carbonio dell'azienda: Il primo calcolo delle emissioni di carbonio di AGC è stato eseguito nel 2009 e ripetuto ogni tre anni fino al 2020. Le emissioni vengono calcolate annualmente per monitorare i progressi sulla roadmap del carbonio in modo più trasparente. Attualmente, per ogni tonnellata di CO2 emessa dalle attività di AGC Glass Europe, vengono risparmiate oltre nove tonnellate di CO2 grazie all'uso di prodotti efficienti dal punto di vista energetico.
  3. Cradle to Cradle per la certificazione ambientale dei prodotti: Nel 2010, AGC è stato il primo produttore europeo di vetro ad ottenere la certificazione Cradle to Cradle per il vetro float e il vetro con rivestimento magnetronico. Oggi, AGC offre la più ampia gamma di prodotti Cradle to Cradle Certified®.

 

 

Immagini in basso:

A sinistra: AGC Glass Europe annuncia una nuova gamma di vetri con un’impronta di carbonio significativamente ridotta, che sarà lanciata entro la fine del 2022.

A destra: Davide Cappellino, Presidente di AGC Architectural Glass Europe & Americas Company



Share this page

AGC Flat Glass Italy

Alessandro Internicola
Market Manager Italy
Cell.: +39 348 39 87 105
Alessandro.Internicola@agc.com

AGC Glass Europe, un leader europeo nel settore del vetro piano

La società AGC Glass Europe, con sede a Louvain-la-Neuve (Belgio), produce, lavora e commercializza vetro piano per il settore delle costruzioni (vetrate esterne e decorazione di interni), per l'industria automobilistica e altri settori industriali (trasporti, energia solare e high-tech). La società è filiale europea di AGC, produttore mondiale di vetro piano. Il Gruppo è presente con oltre 100 sedi nell’intera Europa e impiega oltre 15.200 dipendenti.
Per maggiori informazioni, visitare www.agc-glass.eu (sito aziendale), www.agc-yourglass.com (vetro il settore delle costruzioni) e www.agc-automotive.com (prodotti per l’industria automobilistica).